Home Page

 

 

       Frasi e Detti di Personaggi Famosi

 

 

 

 

 

Possiamo essere liberi solo se tutti lo sono. (Hegel)

 

Povera et nuda vai philosophia, dice la turba al vil guadagno intesa. (Petrarca)

Primum vivere, deinde philosophari. (Aristotele)

 

Quando insegni, insegna allo stesso tempo a dubitare di ciò che insegni. (Ortega y Gasset)

Quanto piace al mondo é breve sogno. ( Petrarca )

La gente è strana: si infastidisce sempre per cose banali, e poi dei problemi gravi come il totale spreco della propria esistenza, sembra accorgersene a stento. (C. Bukowski)

 

Quanto più ci innalziamo, tanto più piccoli sembriamo a quelli che non possono volare.(Nietzsche)

Rem tene, verba sequentur. (Catone il censore)

Rendimi casto, ma non ora. (Agostino)

 

Riconoscere sé stessi come individui può essere facile ma l’importante è riconoscere che sono individui anche gli altri. (Italo Calvino)

La prima necessità dell'uomo è il superfluo. (A. Einstein)

Ricordati che il miglior medico é la natura:guarisce i due terzi delle malattie e non parla male dei colleghi.(Galeno)

 

Ricordati che sei nato mortale di natura e hai avuto un tempo limitato:ma con i tuoi ragionamenti sulla natura sei assurto all'infinità e all'eternità e hai contemplato le cose che sono, che furono e che saranno. (Metrodoro)

Se c'e' soluzione perché ti preoccupi? Se non c'é soluzione perché ti preoccupi? (Aristotele)

La felicità non è avere quello che si desidera, ma desiderare quello che si ha. (O. Wilde)

 

Riguardo agli dèi, non ho la possibilità di accertare nè che sono, nè che non sono, opponendosi a ciò molte cose: l'oscurità dell'argomento e la brevità della vita umana. (Protagora)

Se ad un Dio si deve questo mondo, non ci terrei ad essere quel Dio: l'infelicità che vi regna mi strazierebbe il cuore. (Schopenhauer)

Se è vero che in ogni amico v'è un nemico che sonnecchia, non potrebbe darsi che in ogni nemico vi sia un amico che aspetta la sua ora? (Papini)

 

 

 

TELEFONA GRATIS    

VIA INTERNET CON VOIP

 

 

Non arrenderti mai, perché quando pensi che sia tutto finito, è il momento in cui tutto ha inizio. (J. Morrison)

Se esiste un uomo non violento, perché non può esistere una famiglia non violenta? E perché non un villaggio? una città, un paese, un mondo non violento? (Gandhi)

Se gli uomini non commettessero talvolta delle sciocchezze, non accadrebbe assolutamente nulla di intelligente. (Ludwig Wittgenstein)

 

Se l'uomo distoglierà dall'aldilà le sue speranze e concentrerà sulla vita terrena tutte le forze rese così disponibili, riuscirà probabilmente a rendere la vita sopportabile per tutti e la civiltà non più oppressiva per alcuni. (Freud)

Se segnassimo a caso dei punti su un foglio di carta , si potrebbe individuare sempre e

 

Continua Pag. 1   2   3   4  5  6  7  9 

 

 

 
 

HOME PAGE