Home Page

 

 

    Frasi e Detti di Personaggi Famosi

 

 

 

 

L'evoluzione che porta dall'ameba all'uomo sembra essere evidentemente un progresso per i filosofi  ma si ignora se l'ameba sia d'accordo o no con questa opinione. (Bertrand Russell)

Libertà va cercando, ch' é si cara come sa chi per lei vita rifiuta. (Dante)

L'intelligenza è invisibile per l'uomo che non ne possiede. (Schopenhauer)

 

Lo scopo del lavoro è quello di guadagnarsi il tempo libero. (Aristotele)

La tragedia della vecchiaia non è di essere già vecchio, ma d’essere ancora giovane. (Oscar Wilde)

L'unica difesa contro il mondo è conoscerlo bene. (Locke)

 

L'unico modo per liberarsi da una tentazione é cederle. (O. Wilde)

L'uomo é difficile da scoprire, ed egli é per se stesso la più difficile delle scoperte. (Nietzsche)

L'uomo è misura di tutte le cose: di quelle che sono, per quanto sono, e di quelle che non sono, per quanto non sono. (Pratagora)

 

Chi ama profondamente non invecchia mai; potrà morire di vecchiaia, ma morrà giovane. (Arthur Wing Pinero)

L'uomo è nato libero e ovunque è in catene. (Rousseau)

L'uomo è un dio mancato. (Sartre)

 

L'uomo è un'inutile passione. (Sartre)

L'uomo è veramente uomo soltanto grazie alla cultura. (Hegel, "Lezioni di storia della filosofia")

L'uomo ha bisogno di quello che ha in sè di peggiore per raggiungere ciò che di migliore esiste in lui.(P. Coelho).

 

Il sole è ogni giorno nuovo. (Eraclito di Efeso)

Memento audere semper. (D'Annunzio)

Nascentes morimur. (Manilio)

 

 

TELEFONA GRATIS    

VIA INTERNET CON VOIP

 

 

 

Negli stessi fiumi scendiamo e non scendiamo , siamo e non siamo . ( Eraclito)

Nella sua arroganza l'uomo attribuisce la propria origine a un piano divino; io credo più umile e verosimile vederci creati dagli animali. (Darwin)

Lo stolto cerca la felicità lontano, il saggio la coltiva sotto i propri piedi. (James Oppheneim)

 

Nessun maggior dolore che ricordarsi del tempo felice nella miseria. (Dante, InfernoV)

Nessun piacere è di per se stesso un male: però i mezzi per procurarsi certi piaceri arrecano molti più tormenti che piaceri.(Epicuro)

Nessuno é così favorito da non avere accanto a sè,al momento della morte,qualcuno che gioisca del triste evento.(M. Aurelio)

 

Non bisogna tenere in massimo conto il vivere come tale, bensì il vivere bene. (Platone)

La felicità sta nel gusto non nelle cose; si è felici quando si ha ciò che ci piace non quando si ha ciò che gli altri trovano  piacevole. (Francois De La Rochefocauld)

 

Continua Pag. 1   2   3   4  5  7  8  9 

 

 

 

 

 

 
 

HOME PAGE